DOMANI MOVEMBER NEL CAMPO DEL RUGBY DI TERRAMAINI

 

Una palla ovale e un gran bel paio di baffi. Questi i simboli di Movember, l’iniziativa mondiale che domani sbarcherà al campo rugby di Terramaini, per ricordare l’importanza della conoscenza e prevenzione delle patologie maschili. Facile riconoscere i partecipanti, che gli organizzatori della Union Rugby stimano in oltre 150: saranno tutti muniti di moustache, il segno distintivo scelto nel 1999 dagli ideatori australiani. Lo stesso che – unito al nome del mese prescelto – ha battezzato un evento «capace di esaltare i valori di lealtà, solidarietà e spirito di squadra che caratterizzano il rugby», ha ricordato ieri durante la presentazione Filippo Petrucci, consigliere comunale membro della commissione Sport. Ad aprire la nuova edizione un torneo tra gli studenti di cinque scuole di Cagliari e dell’hinterland, più una rappresentanza della polisportiva Olimpia Onlus. Nel pomeriggio, via al torneo senior maschile e femminile. Seguirà l’inaugurazione del nuovo campo di allenamento, cerniera reale e sociale tra Cagliari e Monserrato e tassello nella fondamentale creazione di una rete intercomunale, come ricordato dagli assessori allo Sport di Cagliari e Monserrato, Enrica Puggioni e Marco Asunis. Durante la giornata, un presidio allestito dall’Ordine dei Medici fornirà informazioni sulla prevenzione delle malattie maschili. Su tutte il cancro alla prostata, che ogni anno in Italia registra 35mila casi. (cl. m.)

L’UNIONE SARDA, venerdì 28 novembre

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Idee per la città e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...