Consiglio Comunale, 2 maggio 2012

Consiglio Comunale, 2 maggio 2012
Nella prima parte del Consiglio sono state presentate sei interrogazioni:
L’interrogazione del Consigliere Paolo Casu (Psd’az) sulle gravi situazioni di pericolo e di degrado esistenti nei quartieri CEP e Fonsarda dove è mancata una indispensabile opera di manutenzione ordinaria e straordinaria. In particolare, sotto i portici comunali della via Flavio Gioia sono presenti grate metalliche protettive dei marciapiedi divelte e deteriorate che rappresentano un grave pericolo al transito dei pedoni, soprattutto anziani e bambini. Ha replicato l’Assessore ai Lavori Pubblici Luisa Anna Marras, facendo presente che poiché una parte dei marciapiedi delle zone in oggetto risultano di competenza di AREA (Azienda Regionale per l’Edilizia Abitativa della Regione Autonoma della Sardegna), è stato aperto un gruppo di lavoro che sta cercando di mettere ordine, per poi procedere, attraverso un interlocuzione con l’azienda regionale, a fare opportuni ragionamenti e individuare le possibili soluzioni.
L’interrogazione del Consigliere Giuseppe Farris (Pdl) sull’assistenza legale in merito ai lavori del parcheggio interrato di via Roma conferito all’Avv.to Velia Maria Leone; in particolare vengono richieste quali incarichi siano stati effettivamente svolti dall’avvocato e se si è provveduto a corrispondere le somme impiegate. Ancora una volta ha risposto l’Assessore Marras dichiarando che al momento gli uffici stanno controllano la documentazione prodotta dall’Avvocato Leone; si procederà al pagamento una volta verificata la rispondenza tra l’incarico conferito ed il lavoro svolto.
 L’interrogazione del Consigliere Sandro Vargiu (Riformatori) avente come oggetto la Sagra di S. Efisio quale patrimonio immateriale dell’umanità. Da diversi anni l’Amministrazione Culturale ha intrapreso la pratica per il riconoscimento da parte dell’UNESCO della Festa di S. Efisio; a causa della mancanza di alcune integrazioni alla domanda ha ottenuto però il solo patrocinio. L’Assessore al Turismo Barbara Argiolas ha riferito di recenti interlocuzioni con il Prof. Vernier che brevi manu aveva a suo tempo portato un modulo richiesto dal MIBAC quale documento integrativo; si sta dunque procedendo a ricostruire a ritroso la pratica curata dalle precedenti amministrazioni, per poter procedere ad ultimare l’iter richiesto all’ottenimento del riconoscimento in oggetto.
L’interrogazione del Consigliere Gianni Chessa (Udc) sulle manutenzioni degli immobili di Via Seruci, dove le case subiscono infiltrazioni da tetti e finestre, gli intonaci sono spesso soggetti ad interventi da parte dei vigili del fuoco e le fogne sono di continuo intasate. L’Assessore Marras ha replicato dichiarando la volontà di portare avanti gli interventi necessari, tenendo conto delle priorità e delle necessità che man mano si presenteranno.
L’interrogazione del Consigliere Pierluigi Mannino (Patto per Cagliari), avente come oggetto la manutenzione della strada d’accesso agli impianti della Polisportiva Ferrini, associazione sportiva fondata nel 1948 e sita in un’area di circa due ettari concessa in uso dalla Regione Autonoma della Sardegna sino al 2039. L’unica strada di accesso è uno sterrato di circa 350 metri densamente trafficato, che collega Viale Marconi alla Darsena di Terramaini e agli impianti sportivi dei Vigili del Fuoco; tale accesso è privo di illuminazione e necessita di continue manutenzioni. Ha preso la parola l’Assessore ai Servizi Tecnologici Pierluigi Leo riportando che l’area è stata oggetto di numerosi sopralluoghi da parte della Commissione Consiliare Permanente ai Servizi Tecnologici, nonché di una importante opera di bonifica.La zona è al momento di demanio regionale ma verrà chiesto il trasferimento al Comune di Cagliari.
L’interrogazione del Consigliere Gianni Chessa (Udc) sulle condizioni dei marciapiedi di Via La Nurra, in tali condizioni di dissesto da non consentire il traffico in sicurezza e dove otto mesi fa sono state posizionate delle transenne che riducono lo spazio di transito ai pedoni ed il passaggio dei portatori di handicap. Ancora una volta chiamata in causa, ha risposto l’Assessore Marras, riconoscendo alcuni problemi di comunicazione e organizzazione all’interno dell’Assessorato ai Lavori Pubblici, tra gli uffici tecnici e quelli amministrativi; l’Assessore si è impegnata all’immediata attuazione dei lavori di ripristino del marciapiede.
Terminate le interrogazioni ha avuto inizio il dibattito sul bilancio di previsione per l’esercizio 2012. Ci aspettano molte sedute prima di poter arrivare all’approvazione definitiva, visti anche i 1427 emendamenti presentati ! Sono voluto intervenire all’inizio del dibattito, ecco il video. Dobbiamo render conto al cittadino del nostro operato e dimostrare grande virtuosità, ma come ha detto il collega Maurizio Chessa (Pd) nel suo intervento in aula non si può smontare in un anno una macchina costruita in vent’anni.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sedute del Consiglio Comunale e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...