Consiglio Comunale, 18 ottobre

E’ stata un’interrogazione del Consigliere Farris ad aprire la seduta del Consiglio Comunale;  il capogruppo del PDL ha accusato di illegittimità l’affidamento del servizio di assistenza legale relativamente ai lavori del parcheggio interrato di via Roma. E, come era prevedibile, a nulla è valsa la puntuale replica dell’Assessore ai Lavori Pubblici Luisa Anna Marras che ha motivato l’assoluta legittimità della determinazione del Direttore generale (la n. 9415 del 22 settembre 2011). Farris si è dichiarato assolutamente insoddisfatto.
Sarà molto interessante andare poi a vedere quante siano state (e con quale peso economico sulle casse del Comune) le consulenze esterne affidate dal Comune negli ultimi tre anni…
Dopo aver licenziato la seconda interrogazione all’ordine del giorno (firmata dal Consigliere Porcelli e inerente l’area verde di via Cettigne, per la quale manca ancora il collaudo definitivo dell’impresa e dunque il Comune non è ancora in possesso del bene) si è passati alla discussione di una deliberazione della precedente giunta, la deliberazione n. 205 del 4 agosto 2010; con questa si chiedeva al Consiglio un parere preventivo di fattibilità (parere che impegna e vincola l’amministrazione in caso di assenso) per la presentazione di un programma integrato denominato “Residenza del Parco” su un’area di 278.449 mq tra viale Marconi, via Newton, via Pisano e il canale di Terramaini.
Il Presidente De Pau ha infatti valutato di dover mettere ai voti la deliberazione in oggetto per rispetto del ruolo del Consiglio (la deliberazione era stata istruita nella scorsa consiliatura solo in Giunta, le mancava ancora il passaggio in Consiglio). Ma questo all’opposizione non è piaciuto.
E sono partiti i consueti e vivaci interventi dei compagni di banco Farris e Piras che hanno accusato la sinistra di voler demonizzare i costruttori e gli imprenditori  in nome di un voto contrario, demagogico e lontano dalla realtà dei fatti. Sul piano in questione (sul quale gli stessi consiglieri della maggioranza dell’allora Sindaco Floris espressero molti dubbi), riporto un commento del Consigliere Matteo Lecis Cocco Ortu (che ringrazio), che credo sia decisamente chiarificatore:
“La proposta riguarda superfici che il PUC individua come Aree di Intervento Coordinato (IC)  in cui si possono realizzare interventi residenziali (zona C) e servizi (zona GS): il programma integrato propone una significativa variante al PUC con la modifica dell’indice di fabbricabilità territoriale da 0,50 mc/mq a 0,75 mc/mq e la modifica della ripartizione interna dei due comparti per residenze e servizi passando da un rapporto di 35% zona C e 65% zona GS a un rapporto di 50% C e 50% GS. La variazione di volumetria totale da 138.203 mc a 207.305 mc è significativa in un’area che il PUC prevedeva uno degli indici territoriali più bassi di tutta Cagliari (ci sarà pur un motivo!) e che definita a forte valenza ambientale ( per la presenza del canale di Terramaini dovrà essere sottoposta ad autorizzazione paesaggistica). Con la variante il numero di abitanti insediabili passa da 1382 a 2177 senza un adeguato studio della viabilità in un’area già fortemente congestionata come viale Marconi. La Commissione Edilizia per quanto riguarda lo sviluppo e l’articolazione delle volumetrie non si è espressa perché, in considerazione della particolare valenza ambientale del comparto, ritiene necessaria la formulazione di proposte architettoniche e plano volumetriche più articolate, e due componenti della commissione fanno mettere a verbale che “l’intervento è dimensionato con tipologie edilizie e volumetrie in eccesso; la tipologia deve essere a ville mono-bifamiliari con altezza massima fuori terra due piani (nel progetto sono previsti 4 piani fuori terra); e non è ammissibile alcun aumento di cubatura in quanto l’area è di valore ambientale e paesaggistico pregiatissima”.
(si veda: http://matteoleciscoccoortu.wordpress.com/2011/10/18/urbanistica-intervento-sul-programma-integrato-residenze-del-parco-a-terramaini/)
La delibera è stata respinta con 22 voti contrari su 36. Le dichiarazioni di voto di vari Consiglieri di maggioranza, e lo stesso Assessore Frau, hanno messo in luce gli intenti in materia urbanistica contenuti nelle dichiarazioni programmatiche del sindaco: recuperare e valorizzare l’esistente.
Questo non implica certo che le imprese non possano presentare progetti in accordo con i piani urbanistici.
Le accuse ideologiche (LA SINISTRA E’ CONTRO L’IMPRESA!!) fatte a Sindaco, Giunta e maggioranza stanno diventando uno stucchevole ritornello. Vale ricordare che questa deliberazione è restata ferma (senza essere presentata in aula) dall’agosto 2010; c’è da chiedersi dunque perché, se era considerata essenziale dalla precedente maggioranza, in quasi un anno non sia stata portata prima al voto dell’aula.
C’è anche da precisare che l’Assessore Frau ha potuto incontrare nelle scorse settimane non solo gli ordini professionali interessati al tema urbanistico ma anche le associazioni di categoria (come ad esempio l’ANCE, Associazione Costruttori Edili), riscontrando piena concordanza con la politica urbanistica proposta dal Sindaco nelle sue linee programmatiche.
Il respingimento della delibera della ex giunta avrebbe di fatto licenziato il  successivo punto all’ordine del giorno, trattandosi di una proposta integrativa alla deliberazione precedente, che verrà comunque discusso e votato nella seduta odierna.
Oggi si riprenderà con nuove interrogazioni e discussioni. Per visionare l’ordine del giorno con tutti i dettagli cliccare qua.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sedute del Consiglio Comunale. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Consiglio Comunale, 18 ottobre

  1. Pingback: Cosa succede in Comune | ep. 8 | Costruiamo una città!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...