Consiglio Comunale, 8 maggio

Consiglio Comunale, 8 maggio 2012
Nella prima parte della seduta sono stati approvati due regolamenti (imposta municipale propria e addizionale comunale all’IRPEF) e la determinazione aliquote dell’IMU anno 2012.
 Proposta di deliberazione della Giunta con oggetto l’approvazione del regolamento per l’applicazione dell’imposta municipale propria (IMU)
Sono stati favorevolmente accolti dall’aula due emendamenti aggiuntivi:
1 L’emendamento presentato dal Consigliere Davide Carta (PD) e più, che prevede per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili, che la base imponibile sia ridotta del 50%. Il documento è stato approvato con 30 voti favorevoli su 31 presenti.
2 l’emendamento presentato dal Consigliere Francesco Ballero (PD) e più, che riduce dello 0,1% della quota comunale dell’aliquota base per i soggetti passivi che installino impianti a fonte rinnovabile per la produzione di energia elettrica o termica per uso domestico, limitatamente all’unità immobiliare categoria catastale A, posseduta a titolo di proprietà/usufrutto. Anche questo documento è stato approvato (31 i voti favorevoli). La proposta di deliberazione di giunta così emendata, è stata approvata con 22 voti favorevoli su 34 presenti.
Ciccando nei link che seguono potete prendere visione dei vari documenti:
Proposta Deliberazione della Giunta N. 79/2012 – approvazione del regolamento IMU
Proposta Deliberazione della Giunta N. 79/2012 – regolamento IMU
Proposte Emendamenti alla Deliberazione della Giunta N. 79/2012 – approvate dal Consiglio
Proposta di deliberazione della Giunta riguardante la determinazione delle aliquote IMU per l’anno 2012.
Sono stati favorevolmente accolti dall’aula tre emendamenti; cito quello dei Consiglieri  Pierluigi Mannino (Patto per Cagliari) e Antonello Floris (Centro Gioviani) che prevede un’aliquota agevolata per unità immobiliari possedute a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili, che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari, a seguito di ricovero permanente,  a condizione che le stesse non risultino locate, e relative pertinenze. La proposta di deliberazione di giunta così emendata, è stata approvata con 24 voti favorevoli su 39 presenti.
 Ciccando nei link che seguono potete prendere visione dei vari documenti:
Proposta Deliberazione della Giunta N. 80/2012 – determinazione aliquote IMU anno 2012
Proposte Emendamenti alla Deliberazione della Giunta N. 80/2012 – approvate dal Consiglio
Proposta di deliberazione della Giunta avente per oggetto l’approvazione del regolamento perla disciplina dell’addizionale comunale all’IRPEF (imposta sul reddito delle persone fisiche)- determinazione delle aliquote progressive per l’anno 2012 e introduzione della soglia di esenzione.
Il documento è stato approvato tal quale con 24 voti favorevoli su 39 presenti.
Ciccare nei link che seguono per visualizzare il testo integrale
Proposta Deliberazione della Giunta N. 81/2012 – approvazione regolamento addizionale IRPEF
Proposta Deliberazione della Giunta N. 81/2012 – regolamento addizionale IRPEF
 I lavori sono proseguiti con la trattazione della deliberazione della Giunta con oggetto il progetto di bilancio di previsione per l’esercizio 2012. la materia prevede ben 1426 emendamenti da discutere. Si è iniziato da quelli che hanno già avuto parere tecnico favorevole, ovvero gli otto emendamenti presentati dal Sindaco Zedda ed i sei emendamenti di vari colleghi rivolti al sindaco. I primi otto, illustrati dall’Assessore al Bilancio Gabor Pinna, sono stati tutti approvati.   Cliccare qui per prenderene visione. I successivi sei sono stati respinti, ad eccezione di uno che è stato ritirato.
La seduta si è conclusa con la discussione di 2 emendamenti rivolti all’Assessorato Affari Generali
1. L’emendamento aggiuntivo firmato dal Consigliere Giuseppe Farris (Pdl) e più avente per oggetto la creazione di un fondo da utilizzare per erogare contributi alle associazioni socio/culturali/assistenziali che operano a Pirri. Il documento è stato respinto con 24 voti contrari su 38 presenti.
2. L’emendamento sostitutivo del Consigliere Davide Carta e più che definisce meglio le risorse da destinare alla municipalità di Pirri. Il doc umento, visibile cliccando qui,  è stato approvato con 23 voti favorevoli su 37 presenti.
Da domani l’ordine dei lavori prevede la discussione di tutti gli emendamenti restanti, presentati dai vari consiglieri e così indirizzati ai vari assessorati: 8 allo Sviluppo Economico e Turistico, 43 alle Politiche Sociali, 31 alla Cultura, Pubblica Istruzione e Spettacolo, 10 ai Servizi Tecnologici, 47 al Bilancio e Patrimonio, 27 ai Trasporti, 14 ad Urbanistica e Ambiente, 1.230 ai Lavori Pubblici.
Questa voce è stata pubblicata in Sedute del Consiglio Comunale e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...